avvisiparroc

gparrocchial

messe

La Comunità attuale al completo con al Centro il Consigliere Generale P. Raffaele Della Torre.
Da sinistra: Fra Tomasz, Fra Tommaso, Fra Juan Ricardo, Fra Raffaele, Fra Mariano, Fra Remo.

 comunita

 

di Fra Remo Lupi

parroci

 

 

 

 

 

Gli ultimi 4 parroci
P. Juan Ricardo (1° da dx)
P. Teobaldo (1° da sx)
P. Walter (2° da dx)
P. Mariano (2° da sx)

"Secondo l'indole e la tradizione del nostro Ordine, i frati siano disponibili a dare aiuto pastorale al clero della Chiesa particolare nelle Parrocchie. I superiori maggiori, sensibili alle necessità urgenti dei fedeli e con il consenso del Consiglio, accettino con prudenza anche la cura parrocchiale in spirito di servizio alla Chiesa particolare. Affinché assumendo questo ministero si conservi la conformità alla nostra vocazione, ordinariamente preferiamo le Parrocchie dove più facilmente possiamo dare testimonianza di minorità e possiamo vivere e lavorare in fraternità. Così infatti il popolo di Dio può realmente partecipare al nostro carisma" (Costituzioni dei Frati Minori Cappuccini).

Curare la conduzione di una Parrocchia, per noi Cappuccini, è servire la Chiesa sull'esempio di San Francesco, che voleva sempre obbedire all'autorità ecclesiastica, annunciando il Vangelo in letizia, ed essendo sempre e dovunque uno strumento di pace.
In questo servizio, quindi, dobbiamo essere fedeli al nostro carisma francescano, che deve ripercuotersi nel nostro stile di vita. Il quale deve essere prima di tutto fraterno e lieto, cioè aperto a tutti, senza discriminazioni; poi povero e semplice, perché staccato dalle cose materiali e orientato verso le realtà celesti; infine, fiducioso nella divina Provvidenza, che ci aiuta a riconoscere l'impronta di Dio nelle vicende quotidiane della vita.
Solo in questo modo potremo essere un dono autentico per la Chiesa e, in particolare, per le Parrocchie a noi affidate.

 

Anche quest'anno, in occasione della Festa della Madonna del Soccorso,
P. Tommaso si è iimprovvisato Maestro d'Orchestra !

 

Fioretti francescani

pesci


Tutti i giorni, alle 11.30, P. Tommaso si reca dalla vasca di San Francesco e, da buon discepolo del Poverello di Assisi, con il retino pulisce l'acqua dalle foglie e poi versa il mangime ai pesci rossi.

Mentre fa questo bel servizio, le persone si avvicinano incuriosite, rimanendo ammirate nel vedere la passione e l'impegno di P. Tommaso nell'accudire i pesci.

 

 

novita

 

 

       5x000

Visite agli articoli
32873

Abbiamo 25 visitatori e nessun utente online